Melo Everest Esemplare Unico cm.40-79,00

Malus evereste (Rosacee)

Tra i bonsai da frutto, il Melo è sicuramente la scelta migliore. Infatti, oltre agli splendidi fiori bianchi di primavera, successivamente produce dei graziosi frutti, prima verdi e successivamente rossi, che rimangono sui rami fino all'inverno; cosa assolutamente impensabile per gli altri bonsai.

Rustico e di facile coltivazione, questo bonsai resiste bene ai parassiti e non richiede particolari attenzioni.

Il Melo everest si differenzia dagli altri per l'assenza dell'innesto. Questa caratteristica peculiare è dovuta alla forte vigoria, unica nelle piante di questa specie, la quale permette di non dover ricorrere a un portainesto selvatico per ottenere esemplari fioriferi e fruttiferi, con il grande vantaggio di un'estetica più armoniosa.

Origine, Europa

 

Altezza, compreso vaso, cm. 40
Tronco,
cm. 1,8
Vaso,
cm. 15
Età stimata,
anni 15

Ultimo rinvaso: Dicembre 2020

Collocazione:
esterno (ombreggiare in luglio/agosto).
Concimazione: da marzo a giugno e da settembre a ottobre.
Rinvaso : da novembre a marzo.
Potatura: subito dopo la fioritura
Defogliazione: giugno.
Applicazione filo: da marzo a ottobre.
Irrigazione: innaffiare abbondantemente quando il terriccio è asciutto.
Disinfezione:
in primavera (aficida)
Vaso: smaltato.
Terriccio: Terriccio Pronto
Testi consigliati:
Guida alberi da frutto

Vedi tutti i Fiori & Frutti

.

l'omino in legno non è in vendita ed è alto cm. 20

Melo Everest Esemplare Unico cm.40-79,00

Condividi:

Alt. cm. 40

codice: Meloeverest4079
Pezzo unico
79,00 €

Alt. cm. 40

codice: Meloeverest4079
Pezzo unico
79,00 €

Malus evereste (Rosacee)

Tra i bonsai da frutto, il Melo è sicuramente la scelta migliore. Infatti, oltre agli splendidi fiori bianchi di primavera, successivamente produce dei graziosi frutti, prima verdi e successivamente rossi, che rimangono sui rami fino all'inverno; cosa assolutamente impensabile per gli altri bonsai.

Rustico e di facile coltivazione, questo bonsai resiste bene ai parassiti e non richiede particolari attenzioni.

Il Melo everest si differenzia dagli altri per l'assenza dell'innesto. Questa caratteristica peculiare è dovuta alla forte vigoria, unica nelle piante di questa specie, la quale permette di non dover ricorrere a un portainesto selvatico per ottenere esemplari fioriferi e fruttiferi, con il grande vantaggio di un'estetica più armoniosa.

Origine, Europa

 

Altezza, compreso vaso, cm. 40
Tronco,
cm. 1,8
Vaso,
cm. 15
Età stimata,
anni 15

Ultimo rinvaso: Dicembre 2020

Collocazione:
esterno (ombreggiare in luglio/agosto).
Concimazione: da marzo a giugno e da settembre a ottobre.
Rinvaso : da novembre a marzo.
Potatura: subito dopo la fioritura
Defogliazione: giugno.
Applicazione filo: da marzo a ottobre.
Irrigazione: innaffiare abbondantemente quando il terriccio è asciutto.
Disinfezione:
in primavera (aficida)
Vaso: smaltato.
Terriccio: Terriccio Pronto
Testi consigliati:
Guida alberi da frutto

Vedi tutti i Fiori & Frutti

.

l'omino in legno non è in vendita ed è alto cm. 20

ti potrebbero interessare anche:

<b>Eugenia</b> Esemplare Unico cm.40-69,00 (10)
novità
Eugenia Esemplare Unico cm.40-69,00 (10)
<b>Metasequoia Bosco</b> Esemplare Unico cm.26-55,00
 
Metasequoia Bosco Esemplare Unico cm.26-55,00
<b>Acero Tridente</b> Esemplare Unico cm.37-290,00
 
Acero Tridente Esemplare Unico cm.37-290,00
<b>Portulacaria</B> Esemplare Unico cm.32-47,00 (10)
 
Portulacaria Esemplare Unico cm.32-47,00 (10)