Lavori Maggio

ESPOSIZIONE
Maggio è il mese di massima vegetazione per tutte le piante: il caldo del giorno e il fresco della notte, creano le condizioni ottimali per una crescita veloce ed abbondante. Per tutto il mese, i bonsai possono rimanere in pieno sole, dove vegetano in salute producendo foglie piccole e rametti forti; ricordarsi di ruotare settimanalmente le piante per esporle al sole su tutti i lati. Evitare di tenere i bonsai a ridosso di muri esposti al sole, poiché il riverbero potrebbe ustionare le foglioline più giovani.

.

.

.

.

.

 

 

 

 

ANNAFFIATURA
La temperatura inizia a salire considerevolmente, quindi, anche le annaffiature debbono essere adeguate alla nuova situazione, ma avendo l’accortezza di non esagerare: una irrigazione troppo abbondante induce il bonsai alla produzione di foglie grandi e internodi lunghi, fenomeno questo che nei pini provoca danni irreparabili. In questo periodo si rende molto utile un impianto automatico di irrigazione, che annaffia i bonsai con la regolarità necessaria.


 

POTATURA
In questo periodo non si effettua più la vera e propria potatura, bensì, la cimatura dei nuovi getti o, dove necessario, la defogliazione; questa tecnica si effettua con l'apposito defogliatore e  serve a rimpiccolire le foglie del bonsai in modo da creare la giusta proporzione tra la grandezza delle foglie e la grandezza della pianta. L’operazione consiste nell’eliminare completamente l’apparato fogliare per stimolare il bonsai a produrre velocemente nuove foglie che verranno più piccole di quelle precedenti.
Questa tecnica è molto efficace ma anche molto delicata, poiché, operando in modo errato si può compromettere il risultato se non addirittura provocare la morte del bonsai, quindi per evitare problemi è molto importante osservare le seguenti regole:
1) Defogliare solo piante in ottima salute: una pianta stentata potrebbe non riprendersi dal trauma.
2) In presenza di piante delicate, defogliare prima la metà inferiore della chioma; dopo dieci-quindici giorni, quando le gemme iniziano ad aprirsi, completare la defogliazione eliminando anche le foglie della metà superiore.
3) Praticare la defogliazione esclusivamente tra maggio e giugno: una pianta defogliata in aprile produce foglie più grandi invece che più piccole, mentre una pianta defogliata in luglio difficilmente produrrà una chioma uniforme.

 

CONCIMAZIONE
Maggio è il mese ideale per la concimazione. Se usiamo concimi liquidi possiamo somministrarli ogni 7-10 giorni, invece i concimi solidi a lenta cessione ogni 40-50 giorni. Inoltre, si possono effettuare concimazioni fogliari, nebulizzando direttamente sulle foglie il concime liquido. Ricordarsi di non concimare piante in fioritura e di annaffiare immediatamente dopo la concimazione.

APPLICAZIONE FILO
 
Il filo può essere applicato praticamente a tutte la piante; naturalmente, dobbiamo ricordarci di controllare almeno ogni 10-15 giorni che i rami non rimangano segnati.

TRATTAMENTI ANTIPARASSITARI
La profilassi, effettuata con trattamenti preventivi, è il sistema migliore per proteggere i bonsai dai parassiti. Per una maggiore efficacia, è consigliabile effettuare i trattamenti settimanalmente, alternando l'insetticida con l’anticrittogamico. Infine, possiamo approfittare dell'occasione per dare un "aiutino" ai nostri bonsai, miscelando della vitamina B all’acqua dei trattamenti.